La preziosa “Via dell’extravergine di Oliva” delle Terre Tarentine

Il 13 per cento della produzione olivicola mondiale nasce in Puglia: a partire da questi numeri gli oli extravergine pugliesi godono di un importante palcoscenico internazionale, nel quale guadagnano ulteriore e meritata risonanza grazie alla essenza unica che li contraddistingue.

Grande qualità dell’olio, quindi, ma anche un rapporto inscindibile con la terra in cui maturano le olive: l’olio extravergine d’oliva è un prodotto fortemente identitario, e la DOP, la Denominazione di Origine Protetta delle Terre Tarantine vocate alla sua coltura, denota in modo formale un processo reale fatto di produzione, trasformazione ed elaborazione in una specifica area geografica (confinata tra i Comuni di Ginosa, Laterza, Castellaneta, Palagianello, Palagiano, Mottola, Massafra, Crispiano, Statte, Martina Franca, Monteiasi, Montemesola).

Questo territorio oggi è chiamato anche “La Via dell’extravergine di Oliva”, un percorso tra colline e pianura in cui si concentra tutta la filiera di questo autentico “oro verde” che, in giro per il mondo, rende ancora più prezioso tutto il nostro Made in Italy enogastronomico.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *