Olio in bottiglia o in latta: cosa cambia

La scelta del materiale utilizzato per la conservazione e la distribuzione dell’olio è importante al fine di preservare intatte le qualità del prodotto. Nel tempo si è assistito ad un’evoluzione in questi termini in quanto, fino a non molti anni fa, la soluzione preferita per il confezionamento dell’olio era la latta, materiale che permetteva di abbassare i costi e di evitare incidenti durante il trasporto.

Ad oggi le cose sono cambiate, soprattutto per via delle esigenze dei consumatori che desiderano poter verificare la qualità del prodotto prima dell’acquisto. Come? Potendo vedere il reale colore dell’olio, cosa che non è possibile fare con la latta ma solo con le bottiglie di vetro.

Olio in bottiglia o in latta, cosa cambia

Il vantaggio dato dalla possibilità di poter vedere il colore dell’olio contenuto nella confezione è però in contrasto con la metodologia di conservazione ideale in quanto il vetro trasparente consente ai raggi solari, ma anche alle luci al neon dei supermercati, di entrare nella bottiglia e danneggiare il prodotto poiché innesca una reazione chimica in corrispondenza all’ossigeno contenuto nella bottiglia che, se a contatto con la luce, può portare all’ irrancidimento dell’olio.

Per questo motivo negli ultimi anni la tendenza che va per la maggiore è quella di confezionare l’olio in bottiglie colorate, come per esempio le bottiglie verdi scuro.

Olio in bottiglia o in latta, quale scegliere

La differenza tra un olio confezionato in una bottiglia in grado di schermare la luce e una latta è praticamente nulla. Entrambe queste soluzioni consentono di preservare al meglio la qualità del prodotto e mantenerne intatti i valori nutrizionali.

Attenzione al formato!

La scelta del formato della bottiglia o della latta è altrettanto importante per la conservazione del prodotto. Qualsiasi tipo di olio, quando viene aperto e richiuso dopo l’utilizzo, va incontro ad un processo di ossidazione, per questo motivo è importante valutare quale formato di olio acquistare: se per esempio si è soli, è meglio prediligere bottiglie da 0,25 o 0,5 o latte dal formato piccolo, così da non lasciare la confezione aperta per troppo tempo. Se invece si utilizza molto questo prodotto o se si ha una famiglia numerosa è possibile optare per confezioni dai formati più grandi che consentono anche di risparmiare.

Noi di Olio Birtolo offriamo olio extravergine di oliva sia in bottiglia sia in latta per garantire sempre il massimo della qualità.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *